Follow by Email

sabato 13 ottobre 2012

Pesce in barile? No, in barattolo

 novembre

Oggi vi insegno una ricetta stravagante, elegante, molto leggera e di grandissimo effetto. E' adatta anche alle persone che non amano cucinare ma che amano mangiare. Per la buona riuscita del piatto vi sarà necessaria solo una cosa: ingredienti freschissimi e di prima scelta (che i Cagliaritani potranno ovviamente trovare al Mercato di via San Benedetto).
Si tratta di un secondo, adattissimo anche per una cena importante, costituito da filetti di pesce bianco, pomodorini ed erbe aromatiche. La novità è nella cottura, che viene fatta dentro un barattolo a bagno maria. Tutto qui! Ma vedrete quanto è buono.

Scegliete dei filetti di pesce bianco, come cernia o pesce castagna (un pesce di fondale molto buono e più economico), oppure ricciola od ombrina. Evitate la coda di rospo perchè in cottura emette acqua e renderebbe la preparazione non bella esteticamente.
Scegliete dei barattoli come quelli della foto, con il coperchio attaccato, e ungeteli internamente con dell'olio d'oliva di ottima qualità. La scelta dell'olio è fondamentale, perchè è l'unico condimento che metterete insieme alle erbe e la cottura sotto vuoto esalterà il suo sapore. In una terrina mettete il pesce e i pomodorini tagliati a metà, condite con olio, sale, pepe e le erbe aromatiche (io ho scelto basilico, maggiorana ed erba cipollina).
Ungete bene i barattoli internamente con l'olio extra vergine d'oliva e sistemate il pesce condito fino a riempire il barattolo, lasciando circa 1 cm dal bordo, come fosse una marmellata. Preparate un barattolo per ogni commensale. Potete poi conservare i barattoli in  frigo fino al momento di metterli a cuocere.
Per la cottura, mettete a bollire una pentola larga con tre-quattro dita di acqua, sistemate i barattoli, che devono essere immersi nell'acqua fino a dove arriva il pesce, e fate cuocere per circa 30 min (controllate ogni tanto, perchè potrebbe essere necessario qualche minuto in più). Lasciate riposare nell'acqua fino al momento di servire e sistemate i barattoli aperti direttamente nel piatto.
Non è bello? Ed è anche buono e salutare. Massimo risultato con il minimo sforzo (questa l'ho già sentita... andate a post del 29 novembre 2011).

2 commenti:

  1. E se i barattoli li metti nella lavapiatti a cucinare risparmi anche energia!

    RispondiElimina
  2. molto molto interessante, io nel vaso cucinao la parmigiana! :) baci

    RispondiElimina

cosa ne pensi?