Follow by Email

sabato 28 settembre 2013

Le regole della fregola



Sulla fregola sarda non transigo. La potete usare per mille preparazioni, ma ci sono alcune regole ferree per riconoscere quella vera e per cucinarla. Prima di tutto non deve essere tagliata. Rifuggite assolutamente dalla fregola tagliata a macchina. Questo tipo di pasta è come un cous cous, solo più grosso, quindi deve essere fatta a mano facendo assemblare la semola con l'acqua e niente più. La regolarità del chicco non importa, conosco persone capaci di fare una fregola con i chicchi tutti uguali mentre in altre zone, soprattutto del cagliaritano, trovate una fregola irregolare ma sempre buonissima.
Non importa se la preparate in brodo (come si usa a Cagliari) o asciutta, l'importante è che la facciate cuocere come un risotto o comunque nel brodo, senza farla bollire in precedenza. Ecco tutto.

Io l'ho usata per preparare una zuppetta di pesce povero e ricco con fregola, leggermente piccante, una vera delizia!
Ecco cosa vi serve per 4 persone:
1 kg di pesci da zuppa (serrani o saragne, pesci re, scorfani, aragne, tracine, etc...)
4 scampi
4 gamberi rossi
1 carota media, 1 cipolla media, 1 gambo di sedano
1 spicchio di aglio
3 pomodori medi molto maturi
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio evo 3 cucchiai
peperoncino, basilico

Siccome detesto la zuppa di pesce piena di spine, per prima cosa pulisco e sfiletto i pesci, eliminando tutte le spine. Ottengo così dei filetti che possono essere mangiati anche in un solo boccone. Mi raccomando, conservate le lische e le teste perchè le userete per il brodo. Scusciate anche i gamberi e conservate le teste e i carapaci. In una casseruola alta fate soffriggere le verdure a grozzi pezzi (escluso il pomodoro) per 3 minuti circa, aggiungete le teste e le lische dei pesci e dei gamberi, sfumate con il vino, aggiungete i pomodori, il peperoncinoe 1 lt di acqua freddissima. Fate bollire per circa 30 minuti, poi frullate e passate al colino. Otterrete il brodo. Cuocete la fregola (per questa preparazione va meglio quella media) per 5 minuti circa nel brodo, poi aggiungete i pesci e i crostacei e continuate la cottura per altri 5 minuti circa.
Et voilà! La vera fregola è pronta!


1 commento:

  1. Ricetta appetitosa, grazie! Un tuo parere, sulla fregola (brodosa) con arselle, io preferisco cuocere la fregola assieme alle arselle nella stessa pentola, molti fanno bollire la fregola a parte, apparentemente per non cuocere troppo le arselle. Un parere e un consiglio, grazie :-)
    Andrea

    RispondiElimina

cosa ne pensi?