Follow by Email

domenica 12 aprile 2015

Cavolo, che strudel!


Cavoli, cavoli e ancora cavoli! Questa è la stagione dei cavoli e ne dovete approfittare perchè si tratta di una verdura fantastica: è salutare, saporito, adatto a molte, moltissime preparazioni. Come questo strudel, che può essere mangiato anche dai vegani, perchè totalmente privo di uova e latte. Per prepararlo potete usare anche il cavolo che vi è avanzato ed è una ricetta semplicissima ma ottima, adatta per un pranzo o una cena dell'ultimo minuto, leggero e saporitissimo.

Ecco la ricetta.
300 gr di pasta da pane o da pizza (potete usare anche quella pronta, se non avete voglia di farla, ma io vi suggerisco di tenerla senmpre pronta in freezer, preparata con le vostre manine e preferibilmente con lievito madre)
300 gr di cavolfiore lessato
100 gr di bietole con le coste
1 carciofo
1/2 cipolla rossa
olio evo
sale, peperoncino

In una padella soffriggete la cipolla tagliata a fettine con quattro cucchiai di olio, aggiungete le coste delle bietole tagliate sottili e fate cuocere a fuoco veloce per 1 minuto circa sempre mescolando, aggiungete i cavoli e le foglie tagliate a listarelle e continuate la cottura per 3-4 minuti. Le verdure dovranno restare croccanti. Salate e regolate di peperoncino e fate raffreddare.
Stendete la pasta da pane, sistemate il ripieno lasciando liberi i bordi e arrotolate, sigillando i bordi. Spennellate di olio in superficie e decorate se volete con semi di sesamo.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti.
E' buono caldo, tiepido, freddo....E' buono e basta!

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi?