Follow by Email

martedì 17 gennaio 2012

Come raddrizzare una giornata storta




Si sa, il lunedì e il martedì sono sempre giornate storte, il fine settimana è appena terminato e il nuovo week end è ancora lontano. Ma non tutto quello che è "rovesciato" è negativo.... Le sorelle Tatin, per esempio, hanno creato una meravigliosa torta rovesciata, pare per un errore, la Tarte Tatin, per l'appunto.
La conoscete sicuramente. Si tratta di un dolce semplice (pasta frolla, mele, zucchero) che però richiede qualche attenzione nella preparazione. Quella che vi propongo oggi ha come variante le pere anziché le mele e un profumo di limone che la rende particolarmente delicata.

Preparate prima di tutto la frolla come sempre, 200 gr di farina, 100 gr di burro, 100 gr di zucchero e 1 uovo. Impastate velocemente, fate la palla e fatela riposare in frigorifero per circa 1 ora.
Sbucciate le pere e tagliatele in quarti per il senso della lunghezza, poi bagnatele con poco succo di limone perché non anneriscano.
Prendete una teglia dal fondo pesante (può essere anche in ceramica) e versateci del caramello preparato con 100 gr di zucchero e senza acqua. Un consiglio: il caramello non va mai girato con cucchiai o attrezzi. Fatelo andare a fuoco medio in una padella larga muovendola spesso, in maniera che lo zucchero non si bruci ai bordi.
Rivestite con il caramello il fondo della teglia e sistematevi le pere in maniera armonica e ordinata. Aromatizzate con la buccia di un limone grattugiata e poi sistemate sopra la pasta che avrete steso con il mattarello a uno spessore di circa 1/2 millimetro. Rimboccate bene i bordi e cuocetela per circa 25 minuti in forno caldo a 180°.
Ricordatevi di farla riposare circa 10 minuti prima di sformarla o vi si spiaccicherà sul piatto a pezzi!
E ora sedetevi, assaporatene una fetta ancora tiepida e vedrete che il mondo non vi sembrerà più al rovescio!

1 commento:

  1. Buongiorno Laura, volevo chiederle se le può far piacere che inserisca il suo blog nel mio blogroll. Grazie! Marta (moglie di Gianluigi, nipote di M&G) :-)
    www.leideedellamarta.blogspot.com

    RispondiElimina

cosa ne pensi?