Follow by Email

domenica 16 febbraio 2014

E' Carnevale, si frigge!


E' Carnevale, ragazzi. Si frigge! Non ditemi che non state mangiando zeppole calde perchè non vi crede nessuno. Io confesso che le zeppole (ma dalle mie parti le chiamiamo zippole) non le so fare,ma mi sono imposta di imparare, prima o poi.
Quando ero bambina a Carnevale si andava sempre a casa di cari amici di famiglia con i quali siamo cresciuti insieme e si facevano le zippole che a Oristano, la mia città natale, sono lunghe e più compatte di quelle cagliaritane, tonde e più piccole. Mi ricordo la xivedda di coccio dove la pasta riposava avvolta nelle coperte, l'imbuto con il manico che serviva a far cadere la pasta nell'olio bollente, i tamburini della Sartiglia e tanta felicità.

Ma anche se non ho ancora imparato a fare quella frittura (ma ho sempre tempo, no?), so fare altre frittelle, come quelle che vi propongo oggi con le mele. Anche questa è una ricetta tradizionale. In casa nostra le preparava sempre mia nonna e a me piace servirle agli amici perchè sono velocissime e molto, molto buone.

Ecco gli ingredienti per 4 persone:
2 mele
2 uova
150 gr di farina
200 gr di latte
1 cucchiaio di zucchero
1 presa di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
1/2 limone
olio di arachidi per friggere
zucchero a velo

Preparate la pastella mescolando le uova, il latte, la farino, lo zucchero, il lievito e il sale. Mescolate velocemente con una frusta a mano, dovrete ottenere un composto fluido ma abbastanza consistente perchè dovrà avvolgere le fettine di mela senza scivolare via. Nel caso, aggiustate aggiungendo altra farina se troppo liquido o poco latte se troppo spesso.
Detorsolate le mele e tagliatele a fettine di 1 cm. Bagnatele con poco limone affinché non anneriscano, coprite con pellicola e conservate pastella e frutta in frigo.
Immergete le fettine di mela nella pastella e friggetele nell'olio caldo ma non bollente perchè altrimenti resterebbero crude. Scolatele su carta assorbente e spolverizzatele di zucchero a velo.
E poi non ditemi che non friggete, perchè a queste non saprete più resisterre!

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi?