Follow by Email

sabato 24 gennaio 2015

La mia torta di carote e ananas caramellato


Guardate questa tortina di carote. Voi non immaginate nemmeno quanto sia morbida e deliziosa insieme alla crema di formaggio fresco e all'ananas caramellato!
La torta di carote piace molto a tutti ma devo dire che io la trovo spesso molto pesante, soprattutto a causa della presenza delle mandorle. Provando e riprovando ho trovato una ricetta che mi piace molto, senza mandorle né burro, con una formula molto semplice e veloce che mantiene il dolce morbidissimo. La potete preparare in uno stampo unico da plum cake oppure in formine singole, come ho fatto io, e farcirla con cream cheese (che nella pasticceria anglosassone è la copertura classica della torta di carote) e accostarla ad ananas caramellato.
Pronti per prepararla?

Ingredienti per 8 persone
Per la torta
300 gr di carote mondate
210 ml di olio di mais
300 gr di zucchero
300 gr di farina
3 uova intere
1 cucchiaino di cannella
1 bustina di lievito

Per la cream cheese
400 gr di formaggio fresco tipo philadelphia
125 gr di zucchero a velo
Vaniglia

Per l'ananas caramellato
500 gr di ananas
200 gr di zucchero

Cominciate preparando la torta. Con le dosi indicate otterrete 8 muffin e un atorta di medie dimensioni. Tagliate le carote a rondelle e frullatele nel mixer a lame con l'olio fino ad ottenere una purea. Aggiungete le uova, lo zucchero, la farina, la cannella e il lievito. Continuate a frullare 30 secondi, poi versate neegli stampini e nello stampo. Spolverizzate la superficie di zucchero caramellato e infornate a 180°. La torta impiegherà circa 45 minuti, i muffin 18.
Fate raffreddare e mettete da parte.
Preparate la crema mescolando con una frusta il formaggio, lo zucchero a velo e i semini della vaniglia. Fate riposare in frigo.
Per l'ananas, preparate un caramello con lo zucchero in una padella, versate l'ananas tagliato a tocchetti regolari di media grandezza (circa 2 cm di lato) e mescolate continuamente per sciogliere eventuali grumi formatisi a causa dello shock termico. Alla fine dovrete ottenere un frutto ben caramellato, immerso in una salsina dorata che metterete da parte.

Prendete le tortine, tagliate una fettina sottile dal fondo e scavatele delicatamente, creando una conca. Assaggiate la polpa di torta per accertarvi di quanto è buona!! Farcite le tortine con il philadelphia e richiudetele. Nel piatto sistemate ordinatamente i pezzetti di ananas, sopra la tortina e completate con una quenelle di cream cheese, la salsina di ananas e zucchero a velo.
E ora ditemi che non è fantastica!


Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi?