Follow by Email

giovedì 30 dicembre 2010

...and a happy new years!





Questo è l'ultimo post di Cookinglaura per il 2010. Chissà cosa ci riserverà il nuovo anno. Se devo fare un bilancio del 2010, posso affermare con certezza che dal punto di vista culinario è stato molto appagante e questo blog è riuscito a darmi molte più soddisfazioni di quanto non pensassi quando ho iniziato, soprattutto grazie a voi che mi seguite. Vi ringrazio tutti per questo, mi fate sentire una vera cuoca!
Ma per Capodanno avete già deciso cosa fare? Certo, chi andrà fuori non avrà problemi di organizzazione, ma a chi resta a casa con gli amici posso suggerire qualche piatto veloce e di grande effetto per un buffet o una cena seduti.

Come antipasto potete preparare delle polpette classiche e friggerle, poi servirle (io le ho disposte nei portauovo in ceramica) con un ciuffetto di senape di Digione (quella con i semi). Sempre per antipasto, vi propongo dei rotolini di pesce spada affumicato ripieni di ricotta vaccina lavorata con pinoli, erbe aromatiche, olio, sale e pepe e delle barchette di pasta brisée (le trovate anche pronte) guarnite con una insalata russa che al posto della maionese ha una salsa di avocado (avocado frullato con succo di limone, sale e pepe).
Per primo potete quindi servire una lasagna bianca con funghi e carciofi e provola affumicata e come secondo vi suggerisco un arrosto di tacchino (la coscia disossata, fatevela preparare dal macellaio)ripieno di carne di maiale mescolata con pancarré ammollato nel latte, pistacchi o pinoli, uvetta o prugne secche, uova, parmigiano e mortadella (mettete tutto nel mixer eccetto la frutta secca). Nel forno cuocerà in circa un'ora e mezza. Servitelo con una mostarda di frutta e una insalata di finocchi, arance pelate a vivo e noci.
Dulcis in fundo, vi dedico questa magnifica torta di cioccolato, ripiena di mousse e decorata con i fili di caramello, che (lo confesso) non è semplicissima, ma è venuta molto bene!

Buon anno, buon anno da Cookinglaura! Ad maiora!

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi?