Follow by Email

giovedì 16 febbraio 2012

Cookinglaura ha fatto gli gnocchi!




Avendo in dotazione delle magnifiche patate biologiche di SardegnaFilieracorta, ho deciso ieri sera di preparare gli gnocchi di patate in casa, cosa che non facevo da tanto, nonostante mi piacciano moltissimo!

Credetemi, anche se vi sembra un'impresa lunga ed elaborata, gli gnocchi sono facilissimi e velocissimi, nonché divertenti per i vostri bambini, se volete coinvolgerli.


La cosa più difficile è scegliere le patate. Devono essere infatti patate farinose se volete degli gnocchi leggeri e morbidi. Le più adatte sono quelle vecchie o quelle rosse. Evitate come il fuoco quella novelle, così carine, ma assolutamente inadatte a questo uso, a meno che non vogliate ottenere delle piccole palle pesanti e appiccicose....



Ma torniamo a noi. Prendete le patate (circa 1 kg) e lessatele, anche in pentola a pressione, se volete velocizzare il tutto (in questo caso vi basteranno 20' dal fischio).

Schiacciatele ancora calde (questo passaggio è fondamentale!) con lo schiacciapatate direttamente sul tavolo da lavoro e aggiungete 300 gr di farina 00. Impastate velocemente prima con una spatola o un coltello a lama larga, poi con le mani, finché non otterrete un impasto sodo e omogeneo. Tagliatelo a pezzi grossi e formate un lungo cordoncino che taglierete con il coltello in piccoli pezzetti, come in foto, e poi (se avete voglia o tempo...) potete rigare con il "rigagnocchi" (ma si chiamerà così? boh....).

Il consiglio che vi dò è di infarinarli bene e sistemarli sopra un telo, sempre ben infarinato, che vi permetterà di versarli nell'acqua bollente senza maneggiarli e senza che si attacchino tra loro.

La cottura è velocissima, appena vengono a galla, sono pronti per essere conditi come più vi piace. Quelli che ho fotografato sono conditi con gorgonzola fuso e vengono chiamati "alla bava". Lo so che il nome fa schifo, ma vi assicuro che il sapore è tutta un'altra cosa!




2 commenti:

  1. Adoro gli gnocchi al gorgonzola, anche se no n sapevo si chiamassero alla bava!!!! Prima o poi mi cimenterò a farli io in casa, per ora li compro già pronti!

    RispondiElimina
  2. Ho finalmente assaggiato gli gnocchi di patate fatti in casa e la conclusione è stata: mai e poi mai li ricomprerò, non c'è paragone. E comunque farli è veramente semplice.

    RispondiElimina

cosa ne pensi?