Follow by Email

giovedì 11 dicembre 2014

Cheap and chic (ovvero,palline natalizie veg)


Da oggi comincio a postare il mio menu natalizio. Come sempre le parole d'ordine sono: tradizione (ma non troppa...), risparmio (perché spendere tanto quando si possono avere magnifici risultati anche con una spesa modesta?) e bellezza (perchè ricordate sempre che anche la pietanza più buona perde tutto se buttata in maniera sgraziata nel piatto!).
Per Natale vi potete veramente sbizzarire. Togliete dai cassetti le tovaglie della nonna, magari bianche, e apparecchiate con i piatti e le posate più belle che avete. Riempite la casa di candele, festoni e segni del Natale, perchè è bello non solo per i bambini, ma anche per i grandi.
E poi pensate un menu che sia nelle vostre corde.

Quest'anno mi andava qualcosa di vegetariano ma che fosse allo stesso tempo facile da mangiare, come un finger, e bello da vedere. Quindi ho pensato a queste palline croccanti vegetariane, servite con due salse. una di rafano e panna, l'altra di sedano rapa. A dispetto dell'apparenza, la ricetta è un po' lunga, ma ne vale la pena e inoltre possono essere preparate con largo anticipo.
Ecco la ricetta.

Ingredienti per 8 persone
Per le palline arancioni
500 gr di carote
50 gr di zenzero fresco
1 piccola cipolla fresca
olio evo
sale, peperoncino
semi di sesamo
1/2 uovo
pane grattugiato

Per le palline verdi
1 mazzo di spinaci
1 scatola di ceci
1 cucchiaio di tajina
coriandolo in polvere
1/2 uovo
pane grattugiato
olio evo
sale

Per completare
olio di arachide per friggere

Per le salse.
Panna al rafano
100 ml di panna da montare
3 cucchiaini di rafano in pasta
sale

Finta maionese di sedano rapa
500 gr di sedano rapa
100 ml di latte
100 ml di acqua
sale, pepe, olio evo

Preparate prima di tutto le palline. Per quelle di carote, fate cuocere in una piccola padela la cipolla con 3 cucchiai di olio, aggiungete le carote pelate e tagliate a rondelle e lo zenzero, aggiungete una tazzina di acqua e fate cuocere coperto finché le carote non saranno morbide. Frullate il tutto con l'uovo, aggiungendo poco pane grattugiato per addensare (ne basteranno 2-3 cucchiai), regolate di sale e mettete in frigo a raffreddare, poi formate delle palline poco più grandi di nocciole e passatele nel pane grattugiato mescolato con il sesamo.

Per quelle verdi, cuocete in padella gli spinaci con 1 cucchiaio di olio finché non saranno appassiti, poi strizzateli e frullateli con i ceci, aggiungendo la tajina, il coriandolo, l'uovo, sale e pepe. Se fosse troppo morbido, aggiungete anche in questo caso poco pane grattugiato. Fate raffreddare e formate altre palline nello stesso modo. Sistematele in frigo.

Per le salse: montare la panna morbida e aggiungere il rafano, regolando di sale (salsa al rafano).
Tagliare apezzi il sedano rapa pelato e farlo cuocere con l'acqua e il latte coperto finché non sarà morbido, poi frullarlo con sale, pepe e olio a filo.

Friggete le palline in abbondante olio caldo finché non saranno dorate e servirle in ciotole insieme alle salse. Il Natale comincia bene, non vi pare?






Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi?