Follow by Email

domenica 4 dicembre 2016

Gli gnocchi alla romana della mia infanzia


Gli gnocchi di semolino, o gnocchi alla romana, sono un vero comfort food, molto adatto alla stagione fredda e soprattutto molto gradito a tutti, specialmente ai bambini. Ho un ricordo della mia infanzia legato a questo piatto. Quando mia madre li preparava, stendeva la polentina sul tavolo bagnato e poi dava a me il compito di tagliarli con un bicchiere umido nei bordi. Io li sistemavo nella pirofila con cura, leggermente accavallati come nella foto e poi mi mangiavo tutti gli sfridi, i pezzetti irregolari che restavano dalle forme rotonde.

Ancora oggi mi piace prepararli e ai miei figli piacciono moltissimo. Si tratta di un piatto veramente semplice ed economico, che ha il grande vantaggio di poter essere preparato in anticipo e magari anche conservato in freezer, pronto per il vostro pranzo domenicale. Lo so che si usa il burro, ma io credo che questo grasso non vada demonizzato, semmai non se ne deve abusare. Sappiate comunque che per questa ricetta non si può usare l'olio o un sostituto vegetale, il gusto ne verrebbe assolutamente compromesso.
Ecco la ricetta.

Gnocchi di semolino alla romana
Ingredienti
250 gr di semolino (semola di grano duro non rimacinata)
500 ml di latte
200 ml di acqua
4 tuorli
50 gr di burro
parmigiano grattugiato
sale

Versate latte e acqua in una casseruola e portate ad ebollizione. Versate a pioggia il semolino, sempre mescolando con un cucchiaio di legno o una frusta. Portate a cottura in 8-10 minuti la polentina, che si addenserà quasi subito. Continuate sempre a mescolare, poi togliete dal fuoco e fate raffreddare leggermente, mescolando ogni tanto. Aggiungete i tuorli, uno alla volta e regolate di sale, considerando che il composto deve restare un po' dolce. Stendete il composto ancora caldo con un bicchiere su una superficie liscia inumidita con poca acqua, poi tagliate dei cerchi con un compassata o con lo stesso bicchiere, a cui avrete inumidito i bordi. Imburrate una teglia e sistemate ordinatamente gli gnocchi, poi aggiungete fiocchetto di burro e parmigiano grattugiato in abbondanza. Cuoceteli in forno caldo a 180° per 20 minuti circa e serviteli caldi.

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi?