Follow by Email

giovedì 21 ottobre 2010

Fried chicken Laura's style



Abbandonate per un attimo le manie salutiste. Oggi vi proporrò dell'ottimo junk food (scusate l'ossimoro....).
Prima di tutto avete bisogno di un pollo di buona qualità, possibilmente allevato a terra e con mais o grano. Poi dovrete sezionarlo a pezzi piccoli e abbastanza regolari e spellarlo.
Sistemate i pezzi di carne in una ciotola larga e conditeli con zenzero grattugiato, succo e buccia di un limone, salsa di soia, poco aglio tritato finemente, prezzemolo. Fate riposare al fresco o in frigorifero per almeno 3-4 ore.
Trascorso il tempo di marinatura, infarinate bene i pezzi di pollo e fateli asciugare per 1 ora.
Per friggere, preparate una padella con abbondante olio di arachidi (io non amo il sapore deciso dell'olio d'oliva in frittura), passate il pollo infarinato nell'uovo sbattuto con sale e pepe e immergete i pezzi di pollo. Il fuoco non dovrà essere troppo forte, altrimenti brucerete l'esterno e la carne non cuocerà a dovere.
Nella foto lo vedete servito con una insalatina di misticanza e mela verde condita con olio e riduzione di aceto balsamico.
Dopo tutto gli americani qualcosa di buono anche in cucina l'hanno fatta, non credete?