Follow by Email

giovedì 31 marzo 2011

Mani rubate all'agricoltura...



Vi piace questo aperitivo? Anche a me, molto. E' elegante, semplice da preparare (magari un po' lungo...) e farete un figurone con i vostri ospiti! Si tratta di una pallina di formaggi freschi in crosta di nocciole con composta di cipolle rosse e germogli.
Cominciamo. Prima di tutto vi dovrete improvvisare agricoltori per una settimana perchè dovrete coltivare i germogli. Detto così sembra una cosa difficilissima, invece è semplicissimo e divertente. Se non ne avete voglia e siete i fortunati genitori di bambini/e dai 7-8 anni in su, potete incaricare loro. Vi serviranno dei semini (di rucola o alfa alfa, anche della erba medica), un barattolo grande senza tappo, una garza, un elastico della dimensione dell'imboccatura del barattolo e acqua. Niente altro.
Mettete una manciata di semini nel fondo del barattolo e riempiteloo con acqua, poi coprite con la garza e fermate con l'elastico. Fate riposare alcuni minuti, poi scolate bene l'acqua, che non deve ristagnare. Dovrete ripetere questa operazione ogni giorno per 3 volte al giorno. Trascorsi 4-5- giorni si formeranno i germogli che potrete conservare in frigo in una bustina.

Preparate la composta (vi converrà prepararne una buona quantità e conservarla nei barattoli sterilizzati). Mettete in una casseruola 1 kg di cipolle rosse mondate, 200 ml di aceto bianco, 500 gr di zucchero, un pizzico di sale, 2 peperoncini, aromi come salvia e timo. Fate bollire per circa 45 minuti a fuoco medio finché il fondo non si ridurrà e diventerà sciropposo. Sistematela in piccoli vasetti sterilizzati, chiudete, rovesciateli sul piano per far sterilizzare i tappi e poi conservate in dispensa (dura circa un anno...).

Infine ecco le palline: mescolate, anche nel mixer, 200 gr di philadelphia con 100 gr di gorgonzola, un poco di timo fresco, poco olio, sale e pepe. Mescolate e formate delle palline grosse come una piccola noce che ricoprirete con la granella di nocciole.
L'assemblaggio è la cosa più divertente. Scegliete un aggeggio da aperitivo come una piccola porcellana, un piattino, un cucchiaino o qualcosa di simile, sistemate una piccola porzione di composta di cipolle (non troppa, non deve prevalere, diciamo un cucchiaino da caffé), poi la pallina e infine i germogli fatti crescere con le vostre manine...
State pensando che forse avete sbagliato mestiere?

2 commenti:

  1. Bell'aperitivo! Confesso di aver girato il link ad alcune amiche pregandole di cimentarsi, perché la loro fama ne guadagnerebbe, ecc. ecc.
    Lo so, è tipico maschile italiano demandare a più capaci mani femminili, a mia parziale discolpa una serie di fallimenti come pollice verde che metterebbero a rischio i germogli!
    Spero di avere convinte.

    RispondiElimina
  2. Sicuramente! ma mi sembra piuttosto una scusa per farti invitare a cena...

    RispondiElimina

cosa ne pensi?